La maggior parte dei trattamenti comuni per rendere l'acqua potabile

September 19

La maggior parte dei trattamenti comuni per rendere l'acqua potabile


L'acqua trovata nei laghi e corsi d'acqua, mentre il campeggio e trekking o riserve idriche contaminate da alluvioni o altre calamità naturali non devono essere utilizzati per bere, la preparazione del cibo o lavarsi i denti senza essere trattati. Ci sono diversi modi per trattare efficacemente l'acqua per rendere più sicura da bere, a seconda del tempo e delle risorse disponibili.

Sedimentazione e filtrazione

L'acqua che è torbida o contiene detriti visibile deve essere risolta e filtrata. Mettere l'acqua in un recipiente pulito e lasciate riposare per almeno 24 ore, se possibile. Detriti di grandi dimensioni può stabilirsi in una o due ore (vedi riferimento 2, capitolo 6, sezione 2). I detriti dovrebbe hanno formato un sedimento sul fondo, che consente di versare o attingere acqua trasparente dalla parte superiore del contenitore.

Se l'acqua non è del tutto chiaro dopo 24 ore, filtrare attraverso una multa, panno pulito, filtro di carta o un filtro di argilla, se disponibile. particelle molto fini in acqua possono richiedere di coagulazione (vedi riferimento 1, pagina 26).

L'acqua che è stata risolta e filtrato dovrebbe ancora essere bollita o trattata chimicamente.

Bollente

Ebollizione è un modo efficace per distruggere di origine idrica batteri, virus e parassiti di ogni tipo (vedi riferimento 2, capitolo 5, sezione 1).

Portare l'acqua ad ebollizione a rotazione da uno a cinque minuti. L'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda l'aggiunta di un ulteriore minuto di tempo per ogni 500 metri sul livello del mare bollente (vedi riferimento 1, pagina 30). L'acqua deve essere immagazzinato nel contenitore in cui è stato bollito e idealmente utilizzato subito dopo che si è raffreddato.

Il trattamento chimico

disinfezione chimica è il modo più efficace per rendere l'acqua sicura da bere (vedi riferimento 2, capitolo 7, punto 4.1).

Il cloro è un metodo comune di trattamento dell'acqua. Aggiungere 10 gocce di una soluzione 1 per cento di cloro o di una o due gocce di candeggina non profumata per ogni litro di acqua limpida e lasciate riposare per 30 minuti (vedi riferimento 1, pagine 28-29; di riferimento 3).

Lo iodio è un altro metodo comune di rendere l'acqua potabile per l'uso a breve termine. Diversi diverse preparazioni di iodio sono disponibili in commercio.

Altri, meno comuni, trattamenti chimici sono utilizzati anche per il trattamento delle acque a livello comunitario.

Trattamento solare

trattamento Solar opere di riscaldamento dell'acqua e l'esposizione ai raggi UV. Questo metodo è semplice e poco costoso, ma richiede parecchie ore.

Riempire bottiglia di acqua pulita per tre quarti di acqua limpida e agitare per aerare. Aggiungere acqua per riempire completamente la bombola. Mettere la bottiglia sotto il sole, in posizione ideale su un pezzo di coperture metalliche, sul tetto o in una scatola solare. Una scatola solare può essere fatto allineando una scatola o cassa con un foglio di alluminio.

Lasciare la bottiglia in posizione per sei ore in pieno sole, o per un massimo di due giorni di sole parziale (vedi riferimento 2, capitolo 5, sezione 3).

Questo metodo è più efficace se il lato della bottiglia rivolto verso il sole è verniciato nero per assorbire e irradiare calore. Pesantemente graffiato o bottiglie nuvoloso dovrebbero essere sostituiti, come opacità e graffi evitare che i raggi UV di raggiungere l'acqua in modo corretto (vedi riferimento 2, capitolo 5, sezione 3).

Metodi meno comuni

La coagulazione con l'aggiunta di sostanze chimiche come allume per l'acqua provoca molto piccole particelle quali argille e virus ad ammassarsi. Questo li rende abbastanza pesante per risolvere fuori dall'acqua (vedi riferimento 2, pagina 26). Questo metodo viene utilizzato principalmente da personale addestrato in situazioni di emergenza.

L'ozono, succo di lime e altri acidi sono usati per trattare chimicamente l'acqua, ma questi metodi sono poco pratici per la casa o l'uso ricreativo di uccidere tutti gli agenti patogeni (vedi riferimento 1, capitolo 7, paragrafi 4.5, 4.8).

Filtrazione da sabbia e carbone sono comunemente usati per trattare l'acqua potabile a livello comunitario. L'acqua trattata con sabbia o filtrazione carbone di solito richiede la disinfezione supplementare (vedi riferimento 2, pagina 27).

Avvertenze

• L'Environmental Protection Agency raccomanda di utilizzare due volte il cloro o iodio per il trattamento di acqua torbida (vedi riferimento 3).
• Lo iodio non è adatto per l'uso a lungo termine a causa di possibili effetti negativi sulla salute (vedi riferimento 2, capitolo 7, punto 4.1).
• acqua torbida non devono essere trattati con il metodo di trattamento solare.
• Il metodo di trattamento solare è più efficace nei tropici.
• Prestare attenzione quando si trattano la propria acqua potabile; alcuni agenti patogeni non possono essere completamente distrutti.