Quali sono le cause attacchi di SM?

March 16

La causa di un multiplo attacco sclerosi, noto anche come una esacerbazione o riacutizzazione-up, è l'infiammazione nel sistema nervoso centrale. Quali sono le cause questa infiammazione è l'argomento di molte ricerche; variazioni di stress e di temperatura sono due possibili colpevoli che gli scienziati stanno esaminando.

Qual è la SM?

MS si distingue per la sclerosi multipla. Si tratta di una malattia autoimmune in cui il corpo attacca il rivestimento grassi, o la mielina, che avvolge e protegge i nervi del cervello e del midollo spinale. Una volta che la mielina è stata corrosa, è più difficile per il cervello e il corpo per comunicare tra loro. La mielina può mancare in più posti contemporaneamente, e questi luoghi danneggiati formano cicatrici, noto anche come lesioni, o sclerosi - da qui il nome sclerosi multipla.

tipi

Ci sono quattro tipi di SM - they're chiamati corsi di malattia, perché ogni rappresentano percorsi diversi la malattia prende il passare del tempo. Primaria progressiva MS coinvolge costante peggioramento dei sintomi, senza picchi o valli discernibili. Secondaria progressiva MS si muove nel modo più regolare primaria progressiva, ma in modo più rapido. Progressive-SM recidivante peggiora anche costantemente, ma è accompagnato da attacchi di sintomi gravi, noto anche come le fiammate o esacerbazioni. Il paziente può o non può recuperare da questi attacchi, ma sicuramente non provare alcuna remissione. L'ultimo corso è SM recidivante-remittente, che è il tipo più comune della malattia che i pazienti sono inizialmente diagnosticati con. In questa forma di MS, il paziente ha esacerbazioni da cui lui o lei può recuperare parzialmente o completamente. Questi periodi di ripresa sono chiamati remissioni, e gli attacchi sono chiamati ricadute.

Esacerbazione

Molteplici le esacerbazioni di sclerosi sono noti anche come ricadute o attacchi. Sono causate da infiammazione nel sistema nervoso centrale, che danneggia il rivestimento mielina sui nervi. Essi comportano un improvviso peggioramento dei sintomi già presenti, o la comparsa di nuovi sintomi. Secondo il National MS Society, un aggravamento dura almeno 24 ore e si verifica almeno un mese dopo l'ultimo attacco.

Stress

Si ritiene che lo stress può portare a infiammazione e quindi esacerbazioni. Uno studio condotto dai medici presso l'Università di Pittsburgh nel 2002, e pubblicato sulla rivista Psychosomatic Medicine, ha mostrato che, dopo eventi stressanti della vita, i pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente sono stati più probabilità di avere esacerbazioni di quanto lo fossero durante il normale, relativamente senza stress modelli di vita.

Temperatura Change

Un aumento della temperatura corporea di un paziente può aumentare i sintomi della sclerosi multipla. Tuttavia, quando il corpo si raffredda, i sintomi scompaiono. Questo è noto come un pseudoexacerbation - ci si sente come un attacco di SM, ma in realtà, nessuna nuova lesione si sono formati sui nervi. I mesi estivi possono portare a pseudoexacerbations per alcuni pazienti affetti da SM. Se un paziente è in esecuzione una febbre, questo può anche produrre un falso flare-up. Inoltre, se un paziente non esercizio vigoroso, può portare a un pseudoexacerbation. Female malati di sclerosi multipla che sono premestruale spesso falso rapporto fiammate, dal momento che la temperatura corporea tende ad elevare un po 'prima del periodo mestruale. Uno studio del 2006 condotto dal Dipartimento di Neurologia presso il Mayo Clinic College of Medicine e pubblicato su Archives of Neurology ha trovato che l'aspirina potrebbe ridurre questi sintomi fino a quando la temperatura corporea abbassata.

Sintomi

I sintomi di una riacutizzazione variano notevolmente da paziente a paziente. Essi possono includere affaticamento; problemi di equilibrio; dolore, formicolio o bruciore in una o entrambe le gambe o su un lato del corpo; dolore facciale; problemi con la vista, come visione offuscata o doppia; infezioni del tratto urinario; incontinenza urinaria o difficoltà a urinare; spasmi muscolari o paralisi parziale; difficoltà a deglutire; problemi con l'oblio o la chiarezza di pensiero; goccia del piede, che è un disturbo andatura muscolare che impedisce a piedi; eloquio; e l'intolleranza di calore.

Trattamento

attacchi lievi che non influenzano giorno per giorno la vita di un paziente di solito abbasserà senza trattamento medico. I medici spesso prescrivono corsi di corticosteroidi per attacchi gravi. Questi farmaci trattare l'infiammazione nel sistema nervoso, contribuendo ad alleviare i sintomi. Essi comprendono prednisone e metilprednisolone, e possono essere assunte per via orale o per via endovenosa. Essi aiutano con ogni esacerbazione singolarmente, piuttosto che prevenire attacchi futuri. Per gli attacchi particolarmente gravi, un paziente può subire un trattamento chiamato plasmaferesi, che consiste nel portare tutto il sangue dal paziente, estraendo la sua plasma, sostituendolo con plasma "pulito", e reintrodurre nel corpo. Questo può aiutare a rimuovere gli anticorpi che potrebbero stimolare gli attacchi contro la mielina. Gli effetti collaterali di plasmaferesi possono includere infezioni e problemi di coagulazione del sangue.