Neurofeedback vs. Ritalin

July 18

Attenzione disturbo da deficit di iperattività (ADHD) è spesso trattata con Ritalin. Non è così conosciuto, ma un altro trattamento promettente è neurofeedback. Ritalin e neurofeedback sia risultato in un miglioramento dei sintomi, ma il loro modo di lavorare è molto diversa. Non tutti i bambini rispondono a ogni trattamento, in modo che la chiave è trovare l'uno, o la combinazione di trattamenti, che li aiuterà a superare l'ADHD.

Neurofeedback

Il concetto alla base di neurofeedback è che le onde cerebrali possono essere addestrati per operare in una gamma specifica. Questo si ottiene utilizzando software interattivo che risponde a elettrodi posti sulla testa. Gli elettrodi leggere onde cerebrali, vengono inviati al computer dove il software li interpreta e quindi provocano una risposta nel videogioco. I giochi sono strutturati con un gol che mantiene le onde cerebrali che operano in una gamma sana. Ad esempio, potrebbe essere necessario mantenere un elemento fluttuante all'interno di uno spazio specifico e che può essere compiuta solo mantenendo le onde cerebrali in un intervallo specifico. Questo offre un feedback visivo immediato, come si può vedere il "crash" voce se le onde cerebrali cambiano. Nel corso del tempo questo processo può formare onde cerebrali proprio come esercizio rinforza i muscoli.

Neurofeedback e ADHD

Secondo il dottor Anthony Kane, le onde cerebrali dei bambini tipici sono diversi dai bambini con ADHD, quando impegnati nella stessa attività. Quando un bambino tipico recita il loro cervello emette onde beta veloci che indicano che stanno prestando attenzione. Ma quando i bambini con ADHD leggono esibiscono onde cerebrali theta, che sono più lente e più tipica di addormentarsi o di sognare ad occhi aperti. Durante neurofeedback, i bambini con ADHD possono essere insegnato a fermare le onde theta e aumentare le onde beta. Mentre questo accade, ma anche migliorare la loro capacità di prestare attenzione e le loro sintomi ADHD migliorare.

Ritalin

Il Ritalin è un farmaco stimolante comunemente prescritto per i bambini con ADHD. Informazioni su National Institutes of sito Salute Mentale dice: "Anche se può sembrare insolito per curare l'ADHD con un farmaco considerato uno stimolante, in realtà ha un effetto calmante sui bambini con ADHD." Ritalin fa alleviare i sintomi di ADHD, ma ha anche effetti collaterali. Gli effetti collaterali di guardare per includere difficoltà ad addormentarsi, irritabilità e diminuzione dell'appetito. Chiunque ha una patologia cardiaca può aumentare la loro probabilità di sviluppare un ictus, attacco cardiaco o morte improvvisa se prendono il Ritalin.

Ritalin contro Neurofeedback

Ritalin e neurofeedback sia contribuire a migliorare i comportamenti e sintomi associati con l'ADHD. Esse colpiscono anche il cervello. effetto del Ritalin è chimica e non appena il farmaco svanisce o è fermo, i benefici anche fermano e sintomi di ritorno. Neurofeedback non altera temporaneamente il cervello con sostanze chimiche. Si cambia effettivamente le onde cerebrali di operare in una gamma più normale per tutto il tempo. Secondo il dottor Kane, formazione di successo in linea con i risultati neurofeedback in costante miglioramento. Come con tutti i trattamenti, alcuni individui saranno aiutati da Ritalin o neurofeedback e altri no. Nessuno dei due trattamenti è garantito per essere efficace per tutti.

fattori

I fattori importanti da considerare per il Ritalin sono i potenziali effetti collaterali come detto. Ritalin è considerato come effetti collaterali sicuro, ma potenziali a lungo termine sono indeterminato. Neurofeedback richiede molto tempo perché la riqualificazione del cervello non sarà raggiunto con poche sedute. Sarà probabilmente prendere almeno 40 sessioni e possono essere costosi. Un altro fattore legato alla neurofeedback è che il bambino deve essere l'età giusta - abbastanza grande per seguire il gioco per computer e comprendere l'obiettivo - ed essere motivati ​​a lavorare attraverso il trattamento.