Come mangiare per anemia come Vegan

May 26

L'anemia ha molte cause e vegani non hanno una maggiore incidenza della malattia di quanto non facciano i mangiatori di carne. Eppure, molte persone credono che se una persona è anemica, lui o lei dovrebbe mangiare più carne rossa o che la dieta della persona è inadeguata. In realtà, mangiare carne è un passo inutile e non è nemmeno un'opzione salutare (come i vegani sanno), ma la dieta potrebbe ancora essere la causa del problema, soprattutto in vegani più recenti che potrebbero essere mangiando una dieta di amido o uno con cibi più elaborati di produrre. Imparare a conoscere la condizione e le cause, così come cosa mangiare se l'anemia è il risultato di una cattiva alimentazione, sono misure che potete prendere verso sentirsi meglio.

istruzione

1 ottenere estratti. Solo alcune delle molte cause di anemia si riferiscono alla dieta. Ancora, l'anemia causata da carenza alimentare, tra cui ferro e vitamina (folati o B-12) anemia da carenza, è il tipo più comune. tipi meno comuni includono anemia falciforme, anemia emolitica, anemia associata a malattia del midollo osseo, anemia aplastica e anemia da malattia cronica. Talassemie o dell'emoglobina difettosi causano i più rari tipi di anemia.

2 Imparare un po 'di anemia. L'anemia è una condizione in cui una persona non ha abbastanza globuli rossi. Il ferro è un componente importante della emoglobina nei globuli rossi che trasporta l'ossigeno in tutto il corpo. Da solo, l'anemia può farti sentire schifo, ma se avete qualsiasi condizione medica di base, come le malattie cardiache o diabete, essendo anemico può rendere le cose molto peggio. Le donne ei bambini hanno più probabilità rispetto agli uomini di diventare anemici. Nei bambini, questo è spesso causa di diete a basso contenuto di sostanze nutritive; donne tendono a perdere più sangue attraverso il ciclo mestruale e quindi sviluppare anemia.

3 Imparare un po 'di ferro. Ci sono due tipi di ferro: eme e non-eme. Il ferro non-eme costituisce oltre la metà del ferro in tessuti animali e tutto il ferro in alimenti vegetali (comprese noci e semi, frutta e verdura), ma non è assorbito così come ferro eme. Mangiare cibi ricchi di vitamina C aumenta notevolmente l'assorbimento del ferro non-eme. one-hit wonder, come broccoli e bok-choi, sono elevati sia in ferro e vitamina C.

4 conoscere i sintomi (come si potrebbe sentire) se siete anemico. Questi comprendono affaticamento o stanchezza, dolore al torace o all'addome, perdita di peso, debolezza e vertigini, che è spesso peggiore subito dopo in piedi.

5 Scopri i segni (ciò che voi o il vostro medico potrebbe vedere) di anemia: scuro, appiccicoso, feci puzzolente o sgabello che appare nero o marrone, o visibilmente sanguinante; un battito cardiaco veloce o respirazione veloce; pelle che sembra gialla (ittero) o pallido, o che si sente freddo; bassa pressione sanguigna; un ingrossamento della milza; o, un soffio al cuore.

6 Sapere quali alcune fonti di ferro sono grandi e mangiano ogni giorno. Nonostante i confronti nutrizionali "once-per-once" siamo tutti abituati, il corpo non registra gli alimenti in once; la sua fonte di misura è il contenuto calorico. Calorie per contenuto calorico, molte fonti vegetali sono molto più alti di ferro che anche il più sanguinoso carne rossa. Ad esempio, ci vogliono ben più di 1000 calorie di bistecca di ottenere quanto più il ferro come si farebbe da mangiare solo 100 calorie di fagioli secchi o verdure a foglia verde.

7 Conoscere ciò che fa male l'assorbimento del ferro ed evitarlo. Tè e caffè contengono tannini, che riducono l'assorbimento del ferro. Il calcio riduce l'assorbimento di ferro pure. Mangiare cibi che contengono tannini o (integratori o di calcio) di calcio diverse ore prima o dopo aver mangiato cibi ricchi di ferro.

8 Considerare integratori. Se senti di dover prendere un integratore di ferro, sapere che ci sono alcuni effetti collaterali spiacevoli, tra cui diarrea, costipazione, nausea e dolori addominali. Può aiutare a prendere gli integratori dopo un pasto, per regolare la dose o per cambiare le formulazioni (ad esempio ferro (II) solfato vs. ferro (III) idrossido polymaltose complesso (IPC) vs. chelato di ferro bis-glicinato); tenere a mente che ogni produttore di supplemento sosterrà la loro varietà ha gli effetti collaterali meno documentati. li provare per voi stessi e ricordate, troppo ferro è altrettanto pericoloso come troppo poco ferro quando si tratta di integratori.