Significato qualità della vita per la malattia renale all'ultimo stadio della popolazione

May 17

Con il massimo benessere e comfort di essere fattori chiave per una migliore qualità della vita per le persone con malattia renale allo stadio terminale (ESRD), i potenziali benefici di qualsiasi assistenza sanitaria fornita devono essere valutati con attenzione contro possibili effetti collaterali o svantaggi. Per quelle persone che vivono con le conseguenze della malattia cronica, si deve comprendere che i tipi di trattamento medico, disponibilità di reti di sostegno e risorse finanziarie, condizioni ambientali, così come attributi personali possono ciascuna influenzare significativamente la qualità della vita.

Trattamento

Una revisione di numerosi studi dimostrano che la qualità della vita per le persone con malattia renale all'ultimo stadio migliorato di più per coloro che hanno avuto un trapianto di rene rispetto a quelli che hanno continuato a ricevere la dialisi. Anche se nessuno di questi trattamenti medici è una cura, pazienti sottoposti a trapianto sembrano funzionare più normalmente, mentre i pazienti in dialisi relazione più disabilità correlate a malattie croniche. Tuttavia, resta il fatto che entrambe le scelte di trattamento porta sui cambiamenti dello stile di vita significative. Anche quegli individui che si sottopongono a trapianto di rene di successo si trovano ad affrontare il potenziale rigetto del rene del donatore in futuro. Il costo finanziario del trapianto, completa cura di follow-up e gli effetti collaterali dei farmaci immunosoppressori sono altre considerazioni che certamente influenzano la vita quotidiana di una persona.

Responsabilità

Perché la malattia cronica è una condizione permanente, individui con malattia renale all'ultimo stadio hanno bisogno di apportare modifiche alle loro normali routine della vita quotidiana. In altre parole, gli individui con malattia renale cronica devono adattare le loro vite per una serie di nuove condizioni. Se il trattamento è un trapianto di rene o dialisi, queste persone rimangono a rischio per tutti i tipi di complicazioni mediche. In considerazione di ciò, la responsabilità primaria della persona è quello di seguire rigorosamente tutti i regimi di trattamento. Risultati positivi può essere realizzata solo se un individuo cerca le informazioni, adotta stili di vita sani, segnala tempestivamente i sintomi e lo rende un punto di partecipare a iniziative di benessere.

Comunicazione

la comunicazione regolare tra la squadra individuo e la sua assistenza sanitaria è essenziale per la gestione efficace delle malattie. ESRD pazienti devono essere in grado di distinguere tra i sintomi possono gestire se stessi e coloro che devono essere segnalati immediatamente ai loro fornitori di assistenza sanitaria. Anche se sarà necessario, a volte l'intervento medico, miglioramento della qualità della vita richiede che gli individui assumono ruoli più proattivi nella loro assistenza sanitaria. Una comunicazione efficace coinvolge un team di assistenza sanitaria di coscienza guidare e supportare un paziente che vuole contribuire alla sua cura. Mentre un certo numero di altri operatori sanitari può giocare un ruolo in un piano di trattamento, medico curante di un individuo è spesso visto come la fonte più attendibile di informazioni. Si tratta di una partnership in cui un paziente deve rimanere ben informati per capire quello che potrebbe accadere, e preparare in anticipo per come affrontare eventuali battute d'arresto.

impatto emotivo

Una persona di solito cerca di preservare la qualità della vita, mantenendo una vita normale possibile, con l'obiettivo di raggiungere il più alto livello di funzionamento, mentre soffre il minor numero di effetti collaterali. Ma la malattia cronica può avere un notevole impatto emotivo sulla vita di una persona. Si può anche interessare come una persona continua a vedere la vita. La regolazione emotiva è spesso preceduta da sentimenti di negazione e rabbia. Ma dal momento che la malattia non ha intenzione di andare via, un individuo ha solo una scelta e che è quello di imparare a far fronte con i cambiamenti che hanno sconvolto la sua vita. Per quanto improbabile come può sembrare in un primo momento, la maggior parte delle persone diventano individui più forti come recuperare da ogni crisi medica che si verifica.

Cura di sé

Cura di sé si riferisce a qualsiasi regime di trattamento che un paziente può auto-somministrarsi a casa. Anche se una persona è necessaria per misurare l'assunzione di liquidi, le letture di pressione sanguigna, e seguire le restrizioni dietetiche e fluidi insieme a rigorosi programmi di farmaci, dialisi domiciliare offre pazienti in dialisi più libertà e flessibilità. Secondo "Quello che limita l'espansione della cura di sé la dialisi a casa", un articolo pubblicato nel numero di luglio 2008 del emodialisi internazionale, molte persone scelgono la cura di sé la dialisi perché è l'opzione meno costosa, ma offre almeno altrettanto buono un esito del trattamento di dialisi ricevuto in un ambiente clinico.

Considerazioni future

Il trattamento medico e la gestione della malattia dovrebbero essere sfide in corso sia per il settore sanitario e la società in generale, con l'invecchiamento della popolazione e coloro che soffrono di malattie croniche come la malattia renale all'ultimo stadio aumento nei numeri. Tuttavia, a causa dei progressi della medicina, le persone con malattia renale all'ultimo stadio sono ora vivono più a lungo. Mentre dialisi e trapianto di rene non sono cure, possono estendere la vita di una persona e migliorare la qualità di quella vita. Anche se i trattamenti di dialisi hanno il potenziale di causare complicazioni, a seguito di una corretta dieta e l'assunzione di farmaci esattamente come prescritto può aiutare a prevenire gli effetti collaterali comuni di trattamento.