Fattori in Stroke Prognosi

November 17
Fattori in Stroke Prognosi

L'ictus è una malattia delle arterie che forniscono sangue al cervello. Secondo l'American Stroke Association, l'ictus è la terza causa di morte negli Stati Uniti. Quando si verifica un ictus, l'apporto di sangue al cervello viene interrotto, che può causare una diminuzione catastrofica nella fornitura di ossigeno alle cellule in quella parte del cervello. I segni di ictus includono debolezza muscolare, intorpidimento, difficoltà a parlare, perdita di coscienza, convulsioni e alterazioni dello stato mentale.

Ischemico o emorragico

Un ictus può essere ischemico o emorragico. coaguli di sangue nelle arterie al cervello causano ictus ischemici, bloccando il flusso di sangue attraverso le arterie. ictus emorragici sono causati da sanguinamento da piccoli vasi sanguigni nel cervello, e causano danni cerebrali aumentando la pressione all'interno del cervello e impedendo il tessuto più avanti dal sanguinamento da ricevere sangue e ossigeno. Secondo l'Università del Maryland Medical Center, le persone che soffrono di ictus ischemico avere una migliore possibilità complessiva di sopravvivenza, ma di persone che sopravvivono a lungo termine, quelli con ictus emorragico avere una migliore possibilità di recuperare la funzione per tutto il corpo.

I sintomi acuti

Secondo il National Institutes of Health (NIH), sintomi di ictus acuto sono fattori importanti nel determinare la prognosi a lungo termine dopo un ictus. La scala di ictus NIH è composto da un punteggio sulla base di 11 fattori. I fattori sono livello di coscienza, sguardo, i campi visivi, movimenti facciali, le funzioni motorie nel braccio e della gamba, coordinamento, perdita di sensibilità, problemi con la lingua, incapacità di articolare, e attenzione. punteggi più bassi sono migliori, e quei pazienti che ottengono meno di 10 avere una prospettiva favorevole dopo un anno.

Età

Come per molte altre condizioni, l'età è un fattore importante per la prognosi ictus. Secondo il Manuale del Massachusetts General Hospital di Medicina Interna, l'età avanzata è associata ad una prognosi peggiore dopo un ictus.

altre malattie

La presenza di altre malattie è un altro fattore importante per la prognosi ictus. Secondo il Manuale del Massachusetts General Hospital di Medicina Interna, pazienti colpiti da ictus che hanno anche la malattia coronarica, il diabete, l'alcolismo, la fibrillazione atriale e valvulopatia cardiaca hanno una prognosi peggiore ictus.