Walking & amp; Esercizio per Ritenzione idrica in piedi, caviglie, & amp; Gambe

March 18
Walking & amp; Esercizio per Ritenzione idrica in piedi, caviglie, & amp; Gambe

Se si sta mantenendo l'acqua in piedi, caviglie e gambe, una delle misure di auto-cura che si può prendere è quello di aumentare la quantità di tempo che passate esercizio. Insieme a una routine di allenamento regolare, ridurre la quantità di sodio nella dieta per combattere la ritenzione di liquidi. Se i sintomi persistono, rivolgersi al proprio medico per escludere eventuali gravi condizioni mediche.

Caratteristiche

Un regolare esercizio di routine può aiutare a ridurre la quantità di liquido nelle estremità inferiori. Secondo il Dr. Susan Thys-Jacobs, assistente professore di medicina presso il Mount Sinai Hospital, l'esercizio fisico aiuta a allargare i vasi sanguigni. Come i vasi sanguigni si dilatano, il fluido in eccesso viene fatto passare attraverso i reni ed escreta con le urine. Sorseggiare acqua durante l'esercizio per mantenere i sintomi di disidratazione, come la ritenzione idrica, a bada.

tipi

Walking e altre forme di attività fisica moderata intensità può essere parte della vostra routine per ridurre la ritenzione idrica. Esempi di moderata intensità di esercizio aerobico includono camminare ad una velocità di 3.5 mph, ciclismo, tennis, aerobica a basso impatto e il nuoto. Partecipare a queste forme di esercitare un minimo di tre giorni alla settimana per sessioni di 30 minuti o più.

considerazioni

Il sangue eccesso e di liquidi che si verificano durante la gravidanza rendono la ritenzione idrica un problema comune nelle donne in gravidanza. Quando si è in stato di gravidanza e l'esperienza gonfiore alle estremità inferiori, potrebbe essere necessario limitare l'attività invece di aumentare il tempo necessario per l'esercizio. lunghi periodi di piedi possono peggiorare la ritenzione idrica. Per trattare la condizione, potrebbe essere necessario riposo oppure si può partecipare ad attività non-peso cuscinetto, come il nuoto.

avvertimento

In atleti di resistenza, ritenzione di liquidi può significare una condizione potenzialmente grave chiamata iponatriemia. L'iponatriemia si verifica quando si dispone di una bassa quantità di sodio nel sangue. Il consumo di quantità eccessive di acqua durante l'esercizio fisico può portare a questa condizione. Secondo la Mayo Clinic, la disidratazione può anche causare iponatriemia. Le complicanze possono includere gonfiore del cervello, coma e morte. liquidi per via endovenosa e farmaci possono essere necessari per il trattamento di iponatriemia dopo l'attività fisica.