Quali sono i trattamenti per sindrome del Tunnel carpale?

July 7

Quali sono i trattamenti per sindrome del Tunnel carpale?


del tunnel carpale è una condizione che è caratterizzata da dolore, intorpidimento e debolezza nelle mani e polsi. Fortunatamente, un malato non sempre avere un intervento chirurgico per risolvere il problema. Ci sono numerosi trattamenti che vengono utilizzati per controllare i sintomi o curare il problema. Alcuni di questi trattamenti hanno dimostrato di essere molto efficace.

polso Splintaggio

Si tratta di una procedura comune che viene utilizzato quando i sintomi sono ancora minori. La Mayo Clinic riporta che una stecca che detiene ancora il polso dovrebbe essere utilizzata di notte per trattare l'intorpidimento e formicolio. Tuttavia, splinting aiuterà solo se i sintomi minori sono stati presenti 10 mesi o meno. Se la condizione è andata avanti più lungo di quello, si può avere più danni permanenti da affrontare.

Esercizio e Terapia Fisica

Fare esercizi a casa o andare a un fisioterapista può anche essere molto utile nel trattamento di lieve a moderata casi di sindrome del tunnel carpale. I fisioterapisti sono professionisti qualificati che conoscono gli esercizi che aiutano con il trattamento dei sintomi della condizione. Inoltre, l'Istituto Nazionale di Malattie Neurologiche e Stroke riferisce che lo Yoga ha dimostrato di essere molto utile nel trattamento di questa condizione.

trattamento farmaceutico

Trattamento del tunnel carpale con il farmaco può anche essere provato se la condizione è mite. Molti medici prescrivono i FANS, che sono farmaci anti-infiammatori. Tuttavia, questo metodo funziona solo per pazienti con tunnel carpale combinata con condizioni infiammatorie associate.
I corticosteroidi sono anche molto utili nel trattamento della condizione. I corticosteroidi sono iniettati nel polso per aiutare con il dolore e intorpidimento. La lidocaina può anche essere iniettato per trattare i sintomi del tunnel carpale.

Agopuntura

L'agopuntura è una forma di medicina cinese che utilizza aghi strategicamente posizionati su diverse zone del corpo per alleviare il dolore, intorpidimento e formicolio. L'Istituto Nazionale di Malattie Neurologiche e Stroke segnala che l'agopuntura è stata usata su alcuni pazienti del tunnel carpale e ha mostrato qualche promessa. Tuttavia, più ricerca deve essere fatto per vedere esattamente quali sono i vantaggi per i pazienti che scelgono questa strada per il trattamento.

Chirurgia

In generale, il trattamento chirurgico di solito è l'opzione migliore. Molti medici ritengono che la chirurgia è più efficace soprattutto quando la condizione è progredita e sta causando intorpidimento e perdita di coordinazione. Il sito web Mayo Clinic riporta che il 70 per cento dei pazienti che hanno subito un intervento chirurgico del tunnel carpale sono molto o molto soddisfatti dei risultati. Infatti, la maggior parte dei pazienti hanno un netto miglioramento della loro condizione dopo il trattamento chirurgico.