Soluzioni alternative per la malattia di Lyme

February 12

La malattia di Lyme è una malattia da zecche che si verifica quando un morso di zecca trasferisce batteri del genere Borrelia di un ospite umano. Se scoperto subito, la malattia di Lyme può essere efficacemente trattata con antibiotici. Tuttavia, quando la malattia di Lyme non diagnosticata, può portare a gravi problemi di salute. Trattamenti alternativi possono alleviare gli effetti collaterali causati da cure mediche antibiotici così come i sintomi associati con il recupero dalla malattia.

Il trattamento precoce

Poiché la malattia di Lyme è causata dal batterio, gli antibiotici sono altamente efficace durante il trattamento precoce. individuazione tempestiva e il trattamento antibiotico è la chiave per contrastare la malattia di Lyme prima che i sintomi più gravi o croniche si sviluppano. Trattamenti alternativi possono contribuire ad alleviare il disagio dei sintomi della malattia di Lyme simil-influenzali o l'eruzione cutanea che si sviluppa in un sito di puntura di zecca, ma non devono sostituire immediatamente alle cure mediche. Soluzioni alternative possono minimizzare spiacevoli effetti collaterali gastrici di trattamento antibiotico. Mangiare yogurt pro-biotici, bere il tè verde o tè di erbe come la camomilla o menta piperita e bevande naturali ginger ale per risolvere il vostro stomaco.

Soluzioni complementari

Se la malattia di Lyme non viene eliminata immediatamente con trattamento antibiotico, può influire molti sistemi nel corpo. L'Università del Maryland Medical Center consiglia di utilizzare soluzioni alternative per completare il trattamento medico tradizionale del corso correlati alla malattia di Lyme problemi di salute come l'artrite, problemi neurologici e problemi cardiaci. trattamenti alternativi complementari possono includere il consumo di aglio - fresco o negli integratori - per rafforzare il sistema immunitario, bere il tè verde e mangiare una dieta ricca di antiossidanti per contribuire a rafforzare la salute del cuore e combattere l'infiammazione, e l'utilizzo di agopuntura o la terapia di massaggio per alleviare i dolori, dolori e affaticamento.

Inoltre, forti dosi di antibiotici per via endovenosa può essere necessario per contrastare l'infezione batterica della malattia di Lyme continuare se non è stato rilevato prontamente. Questi antibiotici hanno maggiori probabilità di causare effetti collaterali quali nausea, vomito e diarrea, rispetto al trattamento antibiotici per via orale utilizzato quando la malattia di Lyme è primo contratto. Questi effetti collaterali più gravi possono essere diminuiti con il trattamento a base di erbe e nutrizionale alternativa complementare. Mangiare zenzero cristallizzato può aiutare con la nausea. Farina d'avena, pane integrale e lievito alimentare in succo d'arancia o spruzzato sul popcorn possono aiutare a combattere la nausea e fornire una dose extra di vitamine.

rimedi alternativi

Per le persone che non possono assumere antibiotici a causa di altri problemi di salute, così come le persone per le quali cicli multipli di antibiotici non hanno avuto successo nel debellare la malattia di Lyme batterio, trattamento alternativo può essere l'unica opzione disponibile. Supplementi di erbe o tè come echinacea e l'artiglio del gatto può contribuire a rafforzare la capacità del sistema immunitario a combattere le infezioni.

Mentre l'efficacia dei rimedi omeopatici contro la malattia di Lyme non è stato scientificamente provato, medici naturopati in grado di consigliare il trattamento omeopatico per diminuire molti malattia di Lyme in corso o sintomi della malattia post-Lyme. Omega 3 oli, vitamine del gruppo B, e co-enzimi sono stati riportati Q-10 per rafforzare la salute generale e di contribuire a diminuire gli effetti della malattia di Lyme persistente in alcune persone. Sappiate, però, che la Food and Drug Administration mette in guardia contro la presa iniezioni di bismacine, che a volte è consigliato dai medici di medicina alternativa come trattamento della malattia di Lyme. iniezioni Bismacine possono provocare renale o di insufficienza cardiaca.