Effetti collaterali di transuretrale cancro alla prostata biopsia

February 14

Biopsia della prostata è una procedura che aiuta a decidere se i pazienti hanno il cancro alla prostata o meno. Biopsia della prostata consiste nel prelievo e l'analisi di piccoli campioni di ghiandola prostatica per rilevare le cellule cancerose. Transuretrale biopsia della prostata è un tipo di biopsia della prostata condotta con un cistoscopio illuminato passare attraverso l'uretra. L'uretra è un tubo nel pene, che collega la vescica con l'esterno. Transuretrale biopsia prostatica permette ai medici di visualizzare la prostata direttamente e per avere un migliore controllo di cui una parte (s) della ghiandola prostatica per essere prelevata. Transuretrale biopsia della prostata è una procedura relativamente sicuro, con pochi effetti collaterali.

Il sangue nelle urine e sperma

I pazienti che si sottopongono a biopsia transuretrale della prostata possono sperimentare sangue nelle urine e il seme, secondo prostata guida di trattamento del cancro. Il sangue nelle urine può continuare da tre giorni fino a due mesi dopo la biopsia.

Infezioni delle vie urinarie

Secondo "Clinical Oncology", una piccola frazione - meno dello 0,5 per cento - dei pazienti possono verificarsi infezioni delle vie urinarie. Infezioni delle vie urinarie spesso richiedono il ricovero in ospedale a breve termine.

Effetti collaterali a breve termine

Dal momento che transuretrale biopsia della prostata richiede anestesia locale, alcuni pazienti possono manifestare dolore, gonfiore e dolore pelvico. Tuttavia, questi sintomi spesso scompaiono dopo uno o due giorni.

L'impotenza e l'incontinenza urinaria

In rari casi, transuretrale biopsia della prostata potrebbe portare a disfunzioni sessuali, secondo i criteri dell'American Cancer Society. I pazienti possono anche sperimentare l'incontinenza urinaria e saranno in grado di controllare il flusso di urina. I sintomi di impotenza e incontinenza urinaria tendono a svanire dopo poche settimane dopo la biopsia, secondo "Clinical Oncology".