Che cosa è di tipo S plutonio?

September 4

Che cosa è di tipo S plutonio?


Plutonio (Pu) è un elemento metallico radioattivo con il numero atomico 94. E 'stato creato nel 1941 presso l'Università della California, Berkeley, e il primo prodotto in grandi quantità per il secondo "Fat Man" bomba atomica sganciata su Nagasaki, in Giappone, nella seconda guerra mondiale. Altri usi includono il suo utilizzo in reattori della centrale nucleare, stimolatori cardiaci e generatori termoelettrici per strumenti programma spaziale.

"Type S" del plutonio è una delle tre classificazioni (insieme con il tipo F e Type M) utilizzato dai ricercatori medici ed esperti di sicurezza sul lavoro per descrivere quanto velocemente l'elemento radioattivo viene assorbito nel corpo umano.

Il plutonio è un elemento radioattivo

Il plutonio è un elemento radioattivo creato da bombardamento dell'uranio con neutroni (particelle subatomiche senza carica elettrica netta). L'elemento non produce radiazioni forte ma può stabilirsi in ossa o polmoni, aumentando il rischio di cancro. Anche se scoperto nel 1941, non è stato rivelato ad altri scienziati fino al 1948 a causa delle preoccupazioni di sicurezza nazionale.

Esperimenti iniziali

Esperimenti su roditori e cani nel 1944-45 verificato come plutonio entra nel corpo (percorsi di assorbimento), la sua distribuzione nel corpo, effetti sugli organi e come viene rimosso dal corpo. Gli scienziati hanno scoperto ossido di plutonio, soprattutto sparato ad alte temperature, viene assorbito nel corpo nel corso degli anni, si etichettati tipo S (lento). nitrato di plutonio, una forma chimica solubile, viene assorbito nei giorni ed è stato etichettato tipo F (veloce). Altre forme chimiche che vengono assorbite nel corso di settimane, come il plutonio fluoro, sono stati etichettati plutonio Type M. Type S è stato trovato per cancellare più lentamente dai polmoni rispetto ai tipi M e F. Sia Type S e Type M plutonio hanno una lunga mezza vita (quantità di tempo per mezzo dell'elemento di decadimento) e vengono mantenuti nel corpo per lunghi periodi. Ma l'elemento in realtà è risultato essere meno acutamente tossico per l'uomo di botulismo, la difterite, il curaro o stricnina.

Tre tipi di plutonio

Type S plutonio, ossido di plutonio, è la forma più comune dell'elemento. È praticamente insolubile, sebbene la sua azione nel corpo dipende da come viene ingerito. Se una persona mangia o beve, una grande percentuale sarà eliminato attraverso il sistema di smaltimento normale del corpo. Tuttavia, se viene inalato, fino al 20 per cento al 60 per cento (a seconda delle dimensioni delle particelle e altri fattori) sarà trattenuto nei polmoni. Il resto viene eliminato entro alcuni giorni. Il plutonio rimanente nei polmoni sarà eliminata nell'arco di diversi anni attraverso il sistema di smaltimento dei rifiuti del corpo e viaggiare ai linfonodi e altri organi (principalmente ossa e fegato).

Se l'elemento entra nel corpo attraverso una ferita aperta può muoversi direttamente in organi, a seconda della sua forma. Tuttavia, questo è improbabile a causa di manipolazione a distanza dai bracci robotici e indumenti protettivi. Tipo M plutonio, come il fluoruro di plutonio o cloruro di plutonio, è moderatamente solubile e libera dal corpo più rapidamente.

Tipo F plutonio, nitrato di plutonio, è la seconda forma più comune del elemento. È più solubile tipo S. Il suo comportamento nel corpo è simile al tipo S ma cancella i polmoni più rapidamente.

Tossicità

Type S plutonio, insieme ai tipi F e M, sono tossici se ingeriti, ma non più di molti metalli pesanti, come ferro, cobalto, rame e zinco. radiazione principale di plutonio deriva da "particelle alfa", che non può penetrare la pelle. L'inalazione rimane il rischio maggiore. Non è così pericoloso che "un granello può uccidere." Altre sostanze naturali sono più tossici, come ad esempio il botulismo, e molte sostanze possono essere tossici se non gestita correttamente.

Utilizzi comuni

Type S plutonio è utilizzato in generatori termoelettrici utilizzati dalle sonde spaziali viaggiano troppo per utilizzare l'energia solare, come le sonde Galileo e Cassini a Jupiter. E 'utilizzato anche in navigazione fari, i satelliti e pacemaker.