A proposito di Lexapro effetti collaterali: attacchi di ansia

July 17

Lexapro è un farmaco per il trattamento di ansia o depressione, classificato come SSRI (SSRI). E 'prescritto per migliorare la qualità complessiva della vita per le persone che soffrono di disturbi d'ansia o depressione. Oltre 18 milioni di adulti negli Stati Uniti sono stati prescritto questo farmaco, secondo i produttori. Come con qualsiasi tipo di prescrizione di farmaci, ci sono diversi effetti collaterali associati con l'assunzione di Lexapro, come ad esempio attacchi di ansia.

Depressione Effetti collaterali

I produttori di stato Lexapro che gli effetti collaterali più comuni per chi soffre di depressione sono insonnia, vomito, nausea, sonnolenza vasta o sonnolenza, affaticamento, problemi di eiaculazione, sudorazione eccessiva, la libido diminuita e disfunzioni sessuali, come anorgasmia.

Effetti collaterali Ansia

Per coloro che Lexapro a che fare con disturbi d'ansia, gli effetti collaterali più comuni riportati dai produttori sono sonnolenza e l'insonnia. Tuttavia, l'incidenza di effetti collaterali associati con disturbo d'ansia generalizzato è stata bassa.

Attacchi d'ansia

Nelle prime fasi del trattamento con inibitori della serotonina reputake (SSRI), come Lexapro, alcuni sintomi di attacchi di ansia potrebbero essere sperimentato. Questi sintomi di ansia comprendono agitazione, irrequietezza, attacchi di panico, martellante o tachicardia e vertigini.

Prevenzione / Soluzione

Estremamente pazienti ansiosi dovrebbero cominciare a prendere Lexapro in dosi più piccole per evitare la possibilità di sintomi di attacco di ansia che potrebbero verificarsi all'inizio del trattamento. I pazienti sono invitati ad attendere i sintomi di ansia, in quanto generalmente regrediscono entro le prime due settimane.

avvertimento

Ci sono alcuni rischi possibili associati con l'assunzione di Lexapro per i disturbi di ansia e depressione. Alcuni di questi possibili rischi includono peggioramento clinico, pensieri di suicidio o possibile suicidio, una sindrome da astinenza (come tremori e agitazione) e di sindrome serotoninergica (confusione, irrequietezza, eccessiva sudorazione, tachicardia, ecc).