Gli effetti del troppo batteri buoni nell'intestino

July 10
Gli effetti del troppo batteri buoni nell'intestino

Il vostro sistema digestivo, dalla bocca verso l'altra estremità, è pieno di quasi 5 chili di batteri e altri microbi. Il mantenimento di una sana flora intestinale, mantenendo l'equilibrio tra il bene e batteri cattivi può aiutare la digestione funziona in modo ottimale, oltre a contribuire al buon funzionamento del sistema immunitario. Tuttavia, anche troppo di una cosa buona può essere cattivo. Infatti, una crescita eccessiva di batteri buoni nel vostro intestino tenue, una condizione chiamata piccola proliferazione batterica intestinale, o SIBO, può causare molti effetti collaterali indesiderati.

SIBO

SIBO si verifica sia quando i batteri dalla bocca migrano verso il basso per il tuo piccolo intestino o i batteri dal colon migrano fino alle vostre piccolo intestino. Una certa quantità di batteri nel vostro piccolo intestino è normale, ma quando questi batteri invadere, possono creare molti problemi. Dr. Allison Siebecker, medico naturopata ed esperto di SIBO, riporta che l'84 per cento delle persone con sindrome dell'intestino irritabile o IBS, sono affetti da SIBO, anche se questa proliferazione batterica può colpire anche persone con disturbi intestinali infiammatorie e condizioni autoimmuni.

Disturbi gastrointestinali

sindrome dell'intestino irritabile e intestinali infiammatorie disturbi, come la colite ulcerosa e la malattia di Cronh, sono spesso associati con SIBO. Una quantità eccessiva di batteri nel vostro intestino tenue, anche se si suppone siano i batteri buoni, può mangiare alcuni dei vostri cibi, in particolare alimenti contenenti carboidrati, prima di avere la possibilità di digerire e assorbire. Quando questi batteri mangiare i cibi, che producono gas, che può causare gonfiore, dolori addominali e crampi, flatulenza, eruttazione, reflusso acido, diarrea e costipazione.

problemi neurologici

Flora intestinale squilibri, tra cui una crescita eccessiva di batteri buoni nel vostro piccolo intestino, può compromettere l'integrità del rivestimento dell'intestino. La permeabilità intestinale causata da SIBO può causare problemi neurologici, secondo il dottor Natasha Campbell-McBride, autore del "Gut e sindrome di Psicologia" comunemente conosciuta come la dieta GAPS. Secondo la sua teoria, l'autismo, iperattività da deficit di attenzione, dislessia, la depressione, l'ansia, la schizofrenia, l'epilessia, disturbi ossessivo-compulsivi e disturbi alimentari sono tutti associati con un problema nella flora intestinale. Rendendo la permeabilità intestinale, tossine e altri composti indesiderabili prodotte dai batteri o si trovano in vostri alimenti che non sono stati completamente digerito può entrare nel flusso sanguigno e compromettere il buon funzionamento del cervello.

condizioni autoimmuni

Dr. Siebecker riporta molte condizioni autoimmuni che sono associati con SIBO. Anche se è ancora chiaro se una crescita batterica eccessiva nel piccolo intestino è la causa o il risultato di condizioni autoimmuni, controllando SIBO può aiutare a gestire meglio i sintomi associati. La malattia celiaca, l'artrite reumatoide e la tiroidite di Hashimoto sono condizioni autoimmuni comuni associati con una permeabilità intestinale e la flora intestinale non sani.