Segni e sintomi di problemi cardiaci nelle donne di età superiore ai 50

October 30

Secondo NetWellness.org, uno sconcertante 41,3 per cento di tutti i decessi femminili negli Stati Uniti sono legati a malattie cardiovascolari. Nel 2000, 505,661 donne sono morte a causa di essa. Lo stesso studio ha rilevato che le perdite ammontano a quasi il doppio di quelli attribuiti a tutte le forme di cancro combinati, stimato per lo stesso anno a 267.009. Ancora più allarmante, la maggior parte delle donne rimangono ignari che il rischio di problemi cardiaci per loro pari (se non superiore) a quella degli uomini; Di conseguenza, molti non riescono a notare i segni corretti e interpretare i sintomi in modo corretto.

Dolore al petto, il collo e le estremità

Uno dei più chiari indicatori di condizioni di cuore è il dolore al petto, il collo e le altre arti. Il dolore si manifesta in qualsiasi momento sangue e vasi sanguigni del paziente sono diventati compromesso. Quando il dolore arriva all'improvviso e imprevedibile, può significare un grave, condizione molto pericolosa come la trombosi venosa profonda (TVP) o l'inizio di un attacco di cuore. Se il dolore si sviluppa lentamente, si può indicare una condizione nota come periferica Artery Disease (PAD), che causa la circolazione negli arti colpiti a rallentare, privando i muscoli di ossigeno vitale. Se questi sintomi manifesti, il paziente dovrebbe vedere un medico, come il rischio di un attacco di cuore o un ictus aumenta considerevolmente quando le condizioni come PAD si presentano.

improvviso aumento della pressione sanguigna

Un forte aumento della pressione sanguigna, spesso accompagnata da altri sintomi come la mancanza di respiro, vertigini o capogiri e improvvisa comparsa indica che il paziente ha probabilmente sviluppato una condizione nota come malattia coronarica (CHD). CHD, una delle condizioni cardiovascolari più letali, può compromettere molto rapidamente la capacità del cuore di funzionare normalmente, come i vasi sanguigni che forniscono cessate il tessuto del cuore lavorare.

aritmia

Aritmia si riferisce ad un funzionamento anomalo del cuore, momento in cui batte in maniera instabile, imprevedibile o instabile. Spesso, questo battito irregolare del cuore può indicare l'insorgenza di un attacco cardiovascolare acuto, più comunemente conosciuto come un ictus. Ciò può anche rappresentare l'insorgenza di un attacco cardiaco, alcuni dei quali possono portare alla morte.

Crampi, intorpidimento o formicolio alle estremità

Peripheral Artery Disease, trombosi venosa profonda e l'insorgenza di un ictus può indurre il paziente a sentire i crampi improvvisi, intorpidimento o formicolio alle estremità, anche quando il paziente rimane a riposo. reiterazione cronica di questi sintomi può anche indicare un problema molto serio con i fattori di coagulazione del sangue, così come l'incapacità del cuore di pompare sangue adeguatamente alle estremità del corpo.

Una improvvisa incapacità di parlare o capire il discorso

fogginess improvvisa della mente e l'incapacità di formare dichiarazioni coerenti sono segni di insorgenza di un ictus. Altri sintomi includono paralisi parziale del viso e le estremità così come l'incapacità di coordinare il corpo in modo che camminare diventa impossibile. Poiché il flusso di sangue alle aree vitali del cervello ha cessato o diventare gravemente limitata, le funzioni del sistema nervoso diventano molto più lento e cessano del tutto.